La stanza profonda | Romanzo di Vanni Santoni | Valerio Cuccaroni

A dieci anni dal suo esordio con Personaggi precari (RGB 2007, poi Voland 2013), con cui si impose fra gli scrittori che meglio riuscirono a ritrarre la generazione precaria, Vanni Santoni si conferma come uno dei migliori narratori italiani della sua generazione con il romanzo La stanza profonda (Laterza, Bari-Roma, 2017). La storia è narrata…

Continue reading →

Orlo invisibile | Poesie di Germana Duca | Maria Grazia Maiorino

Ad apertura di libro ho subito l’impressione di riprendere il filo e di riconoscere la voce di Germana, a partire dall’esergo scelto come inizio: «C’è una strada per ognuno. Dove ci porti, quale sia la vera è presto per saperlo». Le parole di Elena Bono, scrittrice e poetessa di profonde tensioni religiose, riecheggiano l’idea di…

Continue reading →

Ce l’ho su La punta della lingua

Su un filo di luce non perdo di vista il mio punto di vista impronta di riferimento impressa sempre dentro pronta                               in bilico sulla punta della lingua. Natalia Paci, Pronta in bilico C’era una volta una piccola città, chiamata Gomito dai coloni dorici che la scelsero come loro nuova casa. In questa città, Ankon in…

Continue reading →