Press "Enter" to skip to content

Il senso della vita | Riflessi di Natura

9.
La vita non ha un senso prestabilito. La vita non segue i modelli di altre vite. Eppure esistono modelli della vita. Nascita crescita morte. Inferno purgatorio paradiso. Vita materiale. Vita spirituale.
La caduta dei gravi è un modello della natura. La mitosi. Il legame covalente.
Le leggi della fisica, della biologia, della chimica sono i modelli a cui si conforma la vita materiale. La natura che ama chiamarsi umana si osserva e cerca di dare un senso alla propria vita pensante. Vita sentimentale. La femmina segue modelli femminili. Il maschio maschili.
Industriali industriali. Spettacolari spettacolari. E così via. La natura è mimetica. Imita.
La vita trascorre imitando altre vite. Essa è Don Chisciotte. Amici, amiche, mogli, mariti, figli, figlie, sorelle, fratelli, parenti, conoscenti, creature sconosciute se non sono modelli, si trascurano. Si perdono inseguendo un fantasma da imitare, un’immagine di sé, un riflesso.
Straniare il riflesso, l’immagine di sé, il fantasma è fantasticare con coscienza. Fare senso.

         

image_pdfimage_print
Condividi