Press "Enter" to skip to content

Contemporary Jukebox

Dal 9 al 16 marzo prenderà forma a Senigallia “Contemporary Jukebox. Largo all’avanguardia“, festival multimediale di musica contemporanea aperto alle contaminazioni con le altre arti, dedicato in questa sua prima edizione alla figura di Roberto “Freak” Antoni (1954 – 2014), voce degli Skiantos.

Il Festival – patrocinato dal Comune di Senigallia e dalla Regione Marche – con la collaborazione della Confartigianato di Senigallia, propone un incontro con le musiche di alcuni tra i più interessanti compositori e interpreti del nostro tempo, un’occasione unica per avvicinarsi al lavoro di questi grandi artisti e scoprire così che la «musica d’oggi» è diventata, nelle loro mani, qualcosa di molto vicino alla sensibilità comune, grazie magari alle colonne sonore per il cinema o alla vicinanza con il mondo delle arti visive.

Le serate offrono le caratteristiche stilistiche più diverse, in grado di interessare anche ascoltatori provenienti dalla musica elettronica, dal jazz, dal rock o dal pop, proponendo un ventaglio molto ampio di suoni che rende bene l’idea di libertà stilistica che ha animato la ricerca musicale mondiale dal Novecento sino ad oggi.

Inoltre, dal 2 al 9 marzo 2014 saranno allestite le mostre “Sounds of Fluxus / Vedere, Sentire” e “Musica, fotografia e poesia verbovisiva”, a cura del compositore Paolo Tarsi, in collaborazione con gli artisti Antonio D’Agostino (Fluxus) e Chiara Diamantini (Poesia Visiva), presso il Palazzo del Duca.

 

Periodo del Festival: dal 9 al 16 marzo 2014, Senigallia (An).Anteprima 2 marzo nell’ambito dell’iniziativa L’Aperitour con il FAI Giovani – Ancona.

 

 

 

Contemporary Jukebox / A-Side:

 

The Cold Summer Of The Dead” / Junkfood

Domenica 9 marzo, Gratis Club, ore 21,15

 

Proiezione della ‘Trilogia Qatsi’ di Godfrey Reggio & Philip Glass

in collaborazione con il Circolo Linea d’ombra, presso la Piccola Fenice

Lunedì 10 marzo (ore 21,15): Koyaanisqatsi: Life out of balance (1982)

Martedì 11 marzo (ore 19,00): Powaqqatsi: Life in transformation (1988)

Mercoledì 12 marzo (ore 21,15): Naqoyqatsi: Life as war (2002)

 

Il suono come concetto da Duchamp a Fluxus” / Conferenza di Maurizio Cesarini, docente all’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Venerdì 14 marzo, Mediateca della Biblioteca Antonelliana, ore 16,00

 

Trance in a room” / “Dream in a landscape

Flavio Virzìchitarra elettrica Paolo Tarsi & Fauve! Gegen a Rhinokeyboards/piano/hammond & live electronics(presentazione del disco dedicato a John Cage in uscita a giugno per la Trovarobato/Parade)

Venerdì 14 marzo, Auditorium Rotonda a Mare, ore 21,15

 

Oxariénto” / Andrea Chirivì e Sandra Pirruccioflauto & live electronics

IMPROPTUS” / Roberto Paci Dalòclarinetto, clarinetto basso, live electronics

Sabato 15 marzo, Auditorium San Rocco, ore 21,15

 

“Musica Colta da Cultura Incolta” / Der Maurer & Sebastiano De Gennaro

Domenica 16 marzo, Auditorium Chiesa dei Cancelli, ore 21,15

 

 

I concerti, tutti ad ingresso gratuito, verranno registrati dall’associazione Casa della Grancetta e trasmessi dall’emittente svizzera Radio Gwendalyn.

 

 

 

Contemporary Jukebox / B-Side (altri appuntamenti):

 

Presentazione della “Trilogia Qatsi” di Godfrey Reggio/Philip Glass in collaborazione con Legambiente Marche.

Lunedì 10 marzo, CAG – Bubamara, ore 18,00

 

Il minimalismo sacro: Arvo Pärt e gli altri autori”, a cura di Paolo Tarsi.

Martedì 11 marzo, Punto Giovani, ore 17,30

 

“La Fisarmonica, strumento dalle mille anime musicali e risorsa del nostro territorio”. Evoluzione economica ed artistica di uno strumento ‘nostro’. Incontro a cura della Confartigianato Imprese di Ancona e Paolo Picchio.

Giovedì 13 marzo, Mediateca Biblioteca Antonelliana, ore 18,00

 

Less is More. The Movie Minimal Jukebox” | Cena accompagnata da alcune tra le migliori colonne sonore della musica ‘classica/contemporanea’ composte per il cinema.

Giovedì 13 marzo, Osteria Papaveri e Papere, a partire dalle ore 20,30

 

Dj set a cura di Andrea Chirivì

Sabato 15 marzo, Caffè del Corso, dalle ore 18,00 (aperitivo musicale)

 

 

Caffè Centrale / Senigallia Centro, all’interno della libreria Mondadori, Free Wi-Fi Spot.

 

 

Durante la rassegna il Cag – Bubamara sarà punto di riferimento per gli artisti con la sua sala prove.

 

 

Logo a cura di Ilaria Fortino, Poliarte CSD di Ancona

 

Direzione artistica: Paolo Tarsi

 

Il progetto è promosso dall’associazione culturale: Alis non tarsis

Condividi