Press "Enter" to skip to content

Chi Siamo

Argo Rivista d’esplorazione

Registrata al Tribunale di Bologna n. 7393 del 22/12/2003

Redazione web
Marco Benedettelli (direttore responsabile), Enrico Carli, Valerio Cuccaroni, Giuseppe Merico, Fabio Orecchini, Rossella Renzi, Francisco Soriano, Alice Tomaselli

Redazione Numero di Magia
Marco Benendettelli (direttore responsabile), Daniel Agami (co-curatore), Valerio Cuccaroni (co-curatore), Enrico Carli, Giulia Ferrandi, Lorenzo Franceschini, Filippo Furri, Tommaso Gragnato, Samuel Manzoni, Gianni Montieri, Fabio Orecchini, Rossella Renzi, Christian Sinicco, Paolo Tarsi, Daniela Shalom Vagata

Editori
Nie Wiem + Gwynplaine


Collana Argo

Redazione
Valerio Cuccaroni (direttore), Andrea Franzoni, Fabio Orecchini

Segreteria di redazione
Giulia Pettinelli

Editori
Nie Wiem + Gwynplaine


Poesia del nostro tempo

Board direttivo
Direzione Poesia del nostro tempo: Christian Sinicco
Presidente dell’Associazione Nie Wiem: Valerio Cuccaroni
Presidente di Midnight Magazine e Media Manager: Michele Laurelli
Direttore responsabile di Midnight Magazine: Giuseppe Nibali
Direttore responsabile di Argo: Marco Benedettelli

Comitato editoriale
Art director: Francesco Terzago
Direttrice Argo Annuario di Poesia e collana Poesia del nostro tempo (Istos edizioni): Rossella Renzi
Responsabile sezione Realtà Argo – Annuario: Tommaso Di Dio
Responsabile sezione L’Italia a pezzi Argo – Annuario e collaborazioni internazionali: Giuseppe Nava

Staff
Segreteria: Maria Sofia Mazzini
Responsabile archivio online di poesia dialettale ‘Italia a pezzi’: Giulia Pettinelli
Social media manager: Alice Tomaselli
Consulenza informatica: Massimo Mirabile

Traduzioni
Traduzioni dall’arabo: Elena Chiti
Traduzioni dal francese: Eva Luna Mascolino
Traduzioni dal turco: Nicola Verderame

Rubriche
Scaffale Poesia | Editori a confronto
Confine Donna: Silvia Rosa
Slammer: Paolo Agrati
Parole dai mitici 00: Alice Tomaselli
Laboratorio di Poesia: Alfonso Maria Petrosino
Classifica Poesia: Valerio Cuccaroni

Editori
Nie Wiem + Istos + Midnight


Hanno inoltre collaborato: Giampaolo Milzi (direttore di Argo dal 2000 al 2003), Francesca Blesio (direttore responsabile di Argo dal 2003 al 2005), Carlo Schiavo (caporedattore di Argo dal 2003 al 2005), Daniel Agami (direttore irresponsabile dal 2005 al 2006), Celso Machado Jr., Mirco Mungari, Isabelle Barberis, Marco De Marinis, Simone Dubrovic, Roberto Gibertini, Massimo Montanari, Christian Ryder, Paolo Sorcinelli, Joseph Allenback, Alberto Bertoni, Bruno Capaci, Alex Caselli, Stefano Castelli, Mattia Cavagna, Silvia Cavalieri, Tiziana Cera Rosco, Giuliano Colliva, Domenico Corapi, Alessio Corazza, Antonella Corrente, Lilla Maria Crisafulli e il Centro Studi sul Romanticismo, Carlo Di Cicco, Luca Dallevedove, Giulia Endemini, Gabriele Falco, Pietro Fara, Andrea Fassò, Stefano Fiordaliso, Andrea Franceschetti, Dino Fumaretto, Gian-Luca Galletti, Luigi Ghezzi, Massimo Greggi, Alberto Grossi, Orsetta Innocenti, Etgar Keret, Fred Kudjo Kuwornu, Andrea Livini, Eva Lucenti, Andrea Maiello, Maria Grazia Maiorino, Francesco Manetto, Valerio Marchetti, Antonella Mastroianni, Raul Montanari, Francesco Muzzioli, Angelo Nanni, Pierluigi Nocella, Sara Nocella, Aldo Nove, Valentina Paradisi, Federico Pellizzi, Raffaele Pettazzoni, Marina Pizzi, Francesco Rodolfi, Giuseppe Saccà, Marco Saya, Tiziano Scarpa, Piero Schiavo, Annalisa Serpilli, Paolo Serra Zanetti, Aura Sevón, Valentina Spina, Lara Tanari, Alessandro Tanassi, Stefano Telve, Francesca Tomasi, Giovanni Tuzet, Gioia Angeletti, Elga Disperdi, Yahis Martari, Francesca Sanzo, Pierpaolo Totti, Marco Camerani, Roberto Gibertini, Giulia Capogrossi, Sonia Borsato, Petrachiara Filippini, Simona Marcosignori, Simone Mazzieri, Roberta Mazza, Chiara Frezzotti, the italian stallion, Giovanni Andria, Alessandro  Chalambalakis, Consuelo, Gabriele Falco, Matteo Fantuzzi, Loris Ferri, Francesco Filippi, Jonathan Gobbi, Allem Grimes, Lara Lucaccioni, Claire Lahuerta, David Leblanc, Luca, Chiara Macchi, Mascetti, Mataro Da Vergato, Alessandro Mainini, Giacomo Manzoli, Luca Martignani, Flavia Mastrella , Marianna Mastroroberto, Roy Menarini, Giulia Montanari, Angelo Nanni, Paolo Nori, Andrea Panzavolta, Sara Pasquino,  Alessandro Pace, Jonathan Sebastian Procaccini, Antonio Rezza, Sabrina, Angelo Siciliano, Mario Sorrentino, Andrea Tabacco,  Giosuè Renato Vinay (in memoriam), Piera Campanella, Andrea Cati, Clio, Sergio Cofferati, Susanna Ghazvinizadeh, Petra Raffaelli, Stefano Sanchini,  Giulio Spiazzi, Jara Vernarecci, Marianna Aldovini, Vincenzo Allegri, Andrea Annessi Mecci, Enrico Brizzi, Piero Pizzi Cannella, Francesco Casolari, Gabriele Ciceroni, Arnold Mario dall’O, Alessandro De Francesco, Luigi Di Ruscio, Annamaria Ferramosca, Sabrina Foschini, Sergio Frassanito, Andrea Gibellini, enrico ghezzi, Ingegneria Senza Frontiere Bologna, Mayumi Kinoshita, Masao e Ciaki  Kunishi, Francesca Lo Cascio, Barnaba Maj, Maurizio Manfredi, Fabio Pusterla, PV, Fausto Renzi, Salvatore Ritrovato, Giovanni Tagliavini, Valerio Vidali, Alessandra Berardi, Luigi Bernardi, Chiara Bivona, Martha Chalikia, CIEL, Claudio Comandini, Joana Desplat-Roger, Federico Di Biasio, Alessandra Di Dio, Matteo Fantuzzi, Annamaria Ferramosca, Matteo Innocenti, Vivian Lamarque, Natalie Leclerc, Lucia Leonelli, Alessio Luise, Giulio Marzaioli, Giampaolo Mastropasqua, Anna Maziarczyk, Roberto Muzi, Guido Oldani, Pia Rutigliato, Raphaël Sigal, Luigi Socci, Sparajurij Lab (www.sparajurij.com), violettavalery, Ilaria Vitali, Kosuke Kunishi, Shima Ueda, Sara Andreoli, Andrea Battistini, Domenico Brancale, Filippo Brunamonti, Eirca Borghi, Rino Cavasino, Massimiliano Chiamenti, Fabio Franzin, Niccolò Furri, Jack Hirshman, Kai Zen, Luigi, Chowra Makaremi, Gilberto Mastromatteo, Maurizio Mattiuzza, Andrea Montali, n&o, Massimo Paci, Mario Panzieri, Michele Pedrazzi, Massimo Raffaeli, Valentina Recchia, Vanni Santoni, Marco Scalabrino, Fabio Maria Serpilli, Christian Sinicco, Marco Socci, Federico Solmi, Günter Spiegelmann, Annalisa Teodorani, Luca Viglialoro, Wu Ming, Rafael Zammitti, Massimo Zamboni, Edoardo Zuccato, Joshua Adams, Alessandro Ansuini, Dario Aquaro, Rocco Brindisi, Franco Buffoni, Alessandro Busi, Manuel Caprari, Manuel Cohen, Ugo Cornia, Francesca Alfano Miglietti (FAM), Andrea Inglese, Barbara Laconi, Luigi Nacci, Giovanni Nadiani, Marina Pizzi, Franz Quondam, Alessandra Sartori, Andrea Tarabbia, Viola Amarelli, Sara Andreolli, Franco Arminio, Nicola Barilli, Luigi Bernardi, Marco Boccaccini, Vito. M. Bonito, César Brie, Mauro Cicarè, Arturo Cinaschi, Salvatore Della Capa, Eleonora di Erasmo, Paolo Fichera, Marco Giovenale, Alessandro Ippolito, Toshio Kawai, Anna Lamberti Bocconi, Elena Latini, Franca Mancinelli, Emiliano Merlin, Giuliana Musso, Massimiliano Santarossa, Leonora Sartori, Giorgio Vasta, Laura Viezzoli, Mina Welby, Lorenzo Biagini, Filippo Brunamonti, Locusta C, Giuseppe Colomasi Abilita, Claudio Emme, Luigi Ghezzi, Jan Heberlein, Augusto Illuminati, Jonsi, Mac – Manifestazioni Artistiche Contemporanee, Luca Manucci,  Francesco Orazi, Natalia Paci, Simone Pieranni, Stefania Piras, Igor Tchehof, Gabriele Tinti, Valeria Tortora, Wu Ming 2, Massimiliano Chiamenti (1967-2011), Nicoletta Bucciarelli, Elena Cirioni Ivan Tagliaferri, Silvia Albanese, Lorenzo Biagini, Giacomo Bottà, Alessandro Giammei, Luca Manucci, Andrea Marcellino, Marcus L, Gilberto Mastromatteo, Renata Morresi, Michela Murgia, Natalia Paci, Gabriele Tinti, Geraldina Colotti, Ugo Coppari, Claudio Emme, Oscar Fuà; da Tokyo: Stefano Bandini, Midori Mochida, Oliver Rahman, Jessy Sibly


Proprietà e Corrispondenza: Associazione NIE WIEM, C.P. 138, 60127 Ancona Centro


Caratteristiche, contenuti ed obiettivi

Da: https://it.wikipedia.org/wiki/Argo_(rivista)

Nato nel 2000 a Bologna, Argo è un collettivo formato da scrittori, critici, giornalisti, grafici e artisti. Suo strumento di espressione è l’omonima pubblicazione. Da fanzine autoprodotta, realizzata grazie ai finanziamenti dell’Università di Bologna, nel 2006 Argo è approdata in libreria come rivista monografica semestrale e nel 2009 si è trasformata in un nuovo oggetto narrativo: un “romanzo collettivo di inchiesta”.

Per sondare in profondità le oscurità e le spigolosità del reale, Argo si serve del pensiero critico, dialettico, polifonico, saldato attraverso il montaggio di articoli, microsaggi, interviste, recensioni, poesie, racconti, fumetti, fotografie e illustrazioni, in una narrazione aperta, basata su un impianto monografico. In ogni numero, infatti, il collettivo Argo esplora un territorio tematico attraverso molteplici strumenti interpretativi.
Nel 2009, dopo essere divenuta proprietà dell’APS Nie Wiem, Argo cambia editore (da Pendragon passa a Cattedrale di Massimo Canalini) e anche formato (da magazine a libro), realizzando appieno la sua vocazione di romanzo collettivo.

Fondando la propria C.A.S.A. (Centro di Arti e Scienze Applicate) il collettivo comincia inoltre a realizzare dei laboratori di fotografia, scrittura creativa e videomaking nelle sedi di Bologna, Roma e Ancona.


Partnerships
Università di Bologna (2000-2005)
Regione Emilia-Romagna (2006-2008)
Palazzo Magnani – Reggio Emilia (2006)
Comune di Bologna (2007-2008)
Comune di Ancona (2007)
Pinacoteca Civica – Cento (2007)
Teatro Stabile delle Marche (2008)
MamBo – Museo di Arte Moderna Bologna (2009)
Regione Marche (2011)


Contattaci:

Nome (richiesto)

email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

         

Condividi