Press "Enter" to skip to content

Giulia Coralli anima la poesia di Edoardo Angrilli | Mixis #3

La poesia che si fa animazione nel nuovo appuntamento bidimensionale con Mixis.

È con parole immobili che scorrono verso un piano inesistente che la poesia di Edoardo Angrilli prende vita grazie all’animazione 2D di Giulia Coralli. Gocce digitali, fra solidi amorfi, cristallizzano un in-visibile.

Gocce
sui finestrini di un’automobile
corrono
trasparenti

 C’è una disperata necessità –
di sapere –
di non essere –
come loro,
ma non sapere
di essere
come loro.

 

         

image_pdfimage_print
Condividi