Giuseppina Recchi (7/7/1930), detta “Peppina”, racconta in dialetto la sua infanzia a Acquaviva Picena, in provincia di Ascoli Piceno.
In questa prima puntata Peppina racconta la storia di un uomo, ritenuto in paese un “lupe mannà” (lupo mannaro), e di una “sdrega” (strega).

Scarica la registrazione qui

Intervista a cura di Valerio Cuccaroni